Formazione

API Formazione si occupa di tutte le esigenze formative delle aziende dalla formazione obbligatoria degli apprendisti - come capofila dell'ATS Competere2 - alla formazione per la sicurezza sul lavoro.
Si occupa di offrire sia formazione a catalogo sia con contributi a  fondo perduto (FSE e fondi interprofessionali come ad esempio il FAPI e Fondimpresa). 
Per informazioni - comunicazioni@apiform.to.it 

14 luglio

Sicurezza sul lavoro

Formazione sicurezza ai tempi del Covid-19

 

E’ stata autorizzata la formazione professionale in presenza in modo più esteso, nel rispetto delle linee guida previste a livello nazionale.
 

Facendo seguito alle precedenti comunicazioni in materia di formazione sulla sicurezza sul lavoro durante l’emergenza da Covid-19, informiamo che la Regione Piemonte il 29 giugno 2020 con il Decreto n. 72 “Ulteriori disposizioni attuative per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Parziale revoca ed integrazione del D.P.G.R. n. 68 del 13 giugno 2020” ha definito che dal 30 giugno 2020, è consentito ai soggetti pubblici e privati svolgere le attività di formazione professionale nel rigoroso rispetto di quanto previsto dalla scheda tecnica “Formazione professionale” contenuta nelle “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative” allegate sub 1 al Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 68 del 13 giugno 2020.

 

Pertanto, nel rispetto delle linee guida citate previste a livello nazionale, viene autorizzata la formazione in presenza in modo più esteso, non solo nel caso dei laboratori o delle altre attività non eseguibili in smart working. Tutte le attività di formazione (compresa la formazione teorica in aula), possono essere svolte in presenza, anche in gruppo, in conformità alle relative Linee guida.

25 maggio

Regione Piemonte, si possono attivare nuovi tirocini extra-curriculari

A seguito del decreto del Presidente della Giunta Regionale n° 63 del 22 maggio scorso

 

In Piemonte torna la possibilità di attivare nuovi tirocini extra-curriculari.

 

Il Decreto del Presidente della Giunta Regionale n° 63 del 22 maggio 2020 (al punto 27) consente infatti l’attivazione nel territorio regionale dei tirocini extra-curriculari in presenza, nuovi o già sospesi ed eventualmente riattivati in modalità di lavoro agile, subordinatamente all’osservanza di specifiche disposizioni indicate nella norma stessa.

 

Lo ha reso noto la Regione Piemonte, con una nota pubblicata in data odierna sul proprio Sito Istituzionale. clicca QUI per leggere il documento..
 

Si precisa che il Decreto n° 63 del 22 maggio 2020 revoca e sostituisce il precedente Decreto n° 58 del 18 maggio 2020 ed ha efficacia dal 23 maggio 2020 al 14 giugno 2020.

19 maggio

Regione, ripartono i tirocini extracurriculari
A seguito di un decreto del Presidente della Giunta

Dal 18 maggio 2020 è consentita la ripresa in presenza dei tirocini extracurriculari sospesi o riattivati in modalità smart working, nei settori merceologici per i quali è consentita la ripresa delle attività. Lo ha dichiarato la Regione Piemonte con una nota pubblicata sul Sito Istituzionale.

Nella nota la Regione spiega: “Per la ripresa è necessario garantire un’organizzazione degli spazi da parte del soggetto ospitante tale da ridurre al massimo il rischio di prossimità e di aggregazione, e che vengano adottate misure organizzative di prevenzione e di protezione, contestualizzate al settore produttivo di riferimento, con riguardo alle specifiche esigenze delle persone con disabilità, di cui al ‘Documento tecnico sulle possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS – CoV- 2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione pubblicato dall’INAIL e di cui alla normativa sanitaria nazionale’. E’ necessario per la ripresa dei tirocini in presenza acquisire formalmente il consenso di tutti i soggetti coinvolti: promotore, ospitante e tirocinante. Nel caso in cui non sia possibile garantire l’osservanza delle disposizioni relative alle sopracitate misure organizzative di prevenzione e di protezione, i tirocini potranno eccezionalmente proseguire in
modalità agile per il perdurare dell’emergenza sanitaria”.


La Regione, inoltre, precisa che “è sospesa l'attivazione di nuovi tirocini”.
Quanto stabilito dalla Regione Piemonte fa seguito alla pubblicazione del
Decreto Legge 16 maggio 2020 n° 33 (Gazzetta Ufficiale n° 125 del 16/5/2020) e del successivo D.P.C.M. 17 maggio 2020 (Gazzetta Ufficiale n° 126 del 17/5/2020); in base ai due provvedimenti, la Regione Piemonte con Decreto del Presidente della Giunta Regionale n° 58 del 18 maggio 2020 al punto 26) ha fornito specifiche disposizioni con riguardo alla riattivazione dei tirocini extracurriculari precedentemente sospesi.

15 maggio

Attività formative - durante l'emergenza CORONAVIRUS

Le attività corsuali per APPRENDISTI e gli incontri TUTOR riprenderanno al più presto in modalità e-learning.
Per info: 011-4513.296

Molti
corsi per la SICUREZZA sul lavoro sono già attivi in e-learning su apposita piattaforma e a prezzi molto vantaggiosi.
I catalogo verrà ampliato a breve con i corsi in video conferenza.
La piattaforma consente di seguire i corsi da PD, tablet o smartphone.
Non sono richieste competenze informatiche, serve solo una connessione internet!


Clicca qui per il catalogo  (sconto 10% per gli associati!)
 

15 maggio
AVVIO FASE 2: IL FAPI RISPONDE CON UN AVVISO DEDICATO PER GARANTIRE ALLE IMPRESE UNA PARTENZA SICURA

 

In questa fase 2 di emergenza sanitaria, il FAPI invita le imprese a partecipare ad un Avviso che ha l’obiettivo di sostenerle nella  delicata fase della prevenzione e del contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro (Protocollo del 20/4/2020).

 

PER LA PRIMA VOLTA UN BANDO APERTO A TUTTE LE IMPRESE ADERENTI

UN CONTRIBUTO PER LA FORMAZIONE/INFORMAZIONE DEI PROPRI DIPENDENTI PREVISTA DAI PROTOCOLLI AZIENDALI

 

API FORMAZIONE PRESENTA LE RICHIESTE PER LE AZIENDE CHE SI VOGLIONO CANDIDARE ENTRO IL 29 MAGGIO 2020

 

Per essere contattati inviate una mail indicando nell’oggetto, FAPI/COVIND agli indirizzi:

elisa.zampetti@apiform.to.it oppure viviana.faccio@apiform.to.it

API Torino
Via Pianezza 123, 10151 Torino

direzione@apito.it

Tel. 011 4513.281

www.apito.it
 

C.F. 80088460011